SIAMO DELLA STESSA MATERIA DEI SOGNI:
(
Nella foto il dr. Maresca e Mecala)
La cosa più difficile non è stato il viaggio all’andata, nonostante il mare in burrasca forza 10, con onde giganti di almeno 8 metri che ci facevano ballare la pizzica sul ponte e mi hanno fatto stare almeno a me con la testa nel vaso della toulette per più di un’ora, ma quando siamo dovuti ritornare a casa, nonostante il mare non fosse mosso.

Oggi credo che siamo tutti più ricchi e soddisfatti di questa nostra avventura ed i miei compagni di viaggio il mitico dr. Luigi Maresca, Trombele e Luzy, avevano gli occhi lucidi dalla gioia.

(Clown Luzy)

Abbiamo consegnato così sia l’ecografo al Direttore Sanitario il mitico Dr. Elezi Besnik, che lo ha assegnato ad un’area della radiologia generale per poter meglio assistere i pazienti sia della ginecologia che della pediatria, ma abbiamo consegnato anche casse di coccole & sorrisi in abbondanza.
In cambio però abbiamo ricevuto più di quanto immaginavamo. Grazie a tutte le persone che hanno contribuito a questa meraviglia; dagli angeli in divisa della Guardia di Finanza NUFROM di base al porto di Valona, con il Colonnello Cosimo Serra ed il Maggiore Fabrizio Cavallo e tutti i loro uomini che portiamo nel cuore, il personale medico e paramedico dell’ospedale di Valona, Suor Maria Agostina Piazza, per non parlare della mitica Arta Luci (nostro angelo custode) ed a tutti i lupi di mare che abbiamo incontrato in questo viaggio immaginifico, senza poter dimenticare le mamme ed i bambini nelle corsie, ed i ragazzi che ci hanno interpretato …un grazie particolare al Coordinamento Generale della Missione TERABITHIA formato dai mitici: Enzo, Andrea e Cristiana ed un grazie a noi tutti che ci abbiamo creduto, perché siamo “sognatori pratici” e siamo fatti della stessa materia dei sogni!
Parlando con il Primario della Pediatria abbiamo preso un impegno: ossia quello di dipingere i camici del personale operante nel reparto di pediatria durante la prossima missione a maggio 2011, questo poiché entrambi abbiamo riflettuto sulla impatto emotivo che il camicie bianco aveva sui bambini nel loro reparto, appena lo vedevano piangevano. Anche bambini che magari conosceva privatamente il personale medico e non, che semmai lo avevano già precedentemente conosciuto in borghese, si mettevano a piangere. E così abbiamo fatto la proposta di colorarli, e lui ci ha detto: “Proviamo!”
Quindi quando ritorneremo la prossima volta ci attrezzeremo di colori, e chi sa che non riusciamo a fare anche una rinfrescata alle pareti! Ci riflettevo in questi giorni, sarebbe bello colorare tutta la pediatria. Un saluto alla mitica Arta Luci la nostra amica di Valona.
Per quanto riguarda il nostro intervento di clown posso dirvi che basta poco per far sorridere i bambini. Un grande successo lo hanno avuto le bolle di sapone ed i palloncini, subito di grande impatto. La mia marionetta ha funzionato benissimo. L’ho utilizzata soprattutto con i bimbi molto piccoli e riproponevo i loro stessi suoni. Di grande efficacia è stata la musica, sia suonata dal Dottor Trombele, sia fatta suonare a loro con strumenti semplici, Luzy è stata dolcissima! Il Dr. Luigi Maresca ha assistito ad un parto, hanno un’ottima professionalità. Pensate che a Valona il 99% dei parti è naturale, che bella cosa. Loro hanno umanizzato da tempo le nascite a differenza di noi che viaggiamo con percentuali di cesareo al 80%.
Per Trombele, Luzy e Luigi poi l’Albania è stata una bella sorpresa.
Un saluto a tutti ed un arrivederci a presto in Albania.

Clown Dottofessa Mecala
Vice-Presidente Comunità RNCD
Responsabile Missione Terabithia II

10/13 dicembre 2010