…………….ho visitato un sacco di persone nei nostri Ambulatori di Coccole…..

…sono andato alla ricerca di molti clown …a volte li ho trovati ….a volte ho trovato qualcos’altro…..ma va bene così……..

……………certe altre ancora mi sono ascoltato ed altre ancora ho ascoltato nel cerchio conservando nella mia biblioteca dell’anima capitoli interi di storie che non posso raccontarvi……..altre volte e bè si! Ce le siamo fatte girare…….. al contrario ……ma, il coyote è sempre in agguato ….

….a volte poi mi sono anche dato dei calcioni … altre volte ho tentato di mettermi in punta di piede uno di fronte all’altro per guardarci solo negli occhi…..senza dire una parola ……perchè sarebbe stata sprecata…..
…altre volte mi sono detto che non può essere obbligatorio ma solo volontario …..e per questo ho camminato a piccoli passi…..nel solo piacere della bellezza paesologica ….. apprezzando solo l’estetica dell’amore naturale …non “il piacere” di D’Annunziana memoria ….. che non rifuggo certo ….ma almeno cerco di comprenderne la differenza,……e per questo senza cinismo alcuno….
…ora quello che vorrei festeggiare è l’amore … lo vorrei festeggiare e vivere non con animo indifferente dell’… “…anima camaleontica, mutabile, fluida, virtuale”, ma con quell’animo o meglio quegli animi uniti …. senza ipocrisia alcuna, senza falsità, senza doppiezza, senza menzogne, senza inganno …..ed anche se solo per alcuni attimi ….vorrei vivere un amore ….. sincero ….. tanto lo so…… per me che sono un clown ….un attimo o mille anni è la stessa cosa…….
… ecco vivere l’utopia di un attimo cosi eterno ed unico che solo un sognatore pratico ….no!…. non certo un Guru può vivere … semmai una Gru …uccello che vola via…..o di quelle che spostano le macerie…. nel cuore per fare spazio …….a nuovi edifici ….a Castelli in Aria ……..a nuove Comunità ….dove il vento soffia leggero e fà volare gli aquiloni…..in compagnia di gabbiani …..si!.. sto parlando che vorrei festeggiare quell’amore fuori dalle stanze del grande fratello……fatto di passioni infernali….. ma di amore…..
………quell’amore … che sà dire: “sono dispiaciuto..” ….e con rispetto immenso …. si prende cura di se stesso e dell’altro …..(degli altri) per curare tutti i mali perchè sono gli stessi che possono fare male alla terra…….
…non c’è nessuna differenza tra la preoccupazione di fare la raccolta differenziata ed il risparmio energetico con il pensare ad un amore consumato senza amore….
non so se questo è l’amore che possiamo festeggiare……
sabato 27 Febbraio 2010
ore 20.00
con tutti voi a casa di
Topo & Lanacotta

a San Salvatore Telesino
e quale via migliore di questa …….
Via Amorosi, 53
chi ci può guidare ?….e, già!
Mio padre che faceva l’autista di camion mi diceva sempre:” se c’è un numero che si ripete giocatelo al lotto con il giorno che te lo giochi!”
9 (se oggi o altra data del giorno) e 53 ambo secco per la ruota di napoli.
P
Se venite con le moto del tempo c’è anche il parcheggio senza parcometro …….

ci festeggiamo ….. e brinderemo tutti insieme all’amore liberato da ogni obbligo e piacere, ma ricostruito ….nella nostra Comunità di Clown Dottori….semplicemente nella bellezza di nessuna ipocrisia. Liberare in noi la bellezza in tutte le sue forme: “Questo è Amore”.